Indietro
domenica 20 giugno 2021
menu
Calcio D

Prato-Rimini 2-1: Mastronicola: "Il pareggio non sarebbe stato un torto"

In foto: L'allenatore della Rimini Calcio. Alessandro Mastronicola
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 10 gen 2021 19:00 ~ ultimo agg. 11 gen 10:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email


Le dichiarazioni del dopogara, al termine di Prato-Rimini 2-1.

Alessandro Mastronicola, allenatore della Rimini Calcio: “Abbiamo avuto venti minuti di black out: abbiamo concesso quelle occasioni che sapevamo potevamo farci male ed è stato così. Due episodi che il Prato ha sfruttato. In quei 20-25 minuti abbiamo sofferto le palle inattive, abbiamo sofferto l’uno contro uno. Eravamo stati bravi ad andare in vantaggio. La partita è stata in bilico fino alla fine, se fosse finita con un pareggio credo che non si sarebbe fatto un torto a nessuno”.

Quanto hanno condizionato la gara campo e vento? “Il vento forte ha condizionato la gara di entrambe le squadre, però è così, non ci sono alibi né di terreno né di condizioni meteorologiche perché il calcio è questo, si gioca all’aperto e tu ti devi adattare. Probabilmente il Prato era più adattato al campo, ma è tutto relativo. Se fossimo stati più attenti in alcune circostanze che avevamo preparato saremmo a raccontare un’altra partita”.

Si aspettava il Prato così? “Questo Prato me lo aspettavo così, mi aspettavo questo atteggiamento. Non sono sorpreso di quello che ha fatto vedere in campo. Mi aspettavo qualcosa in più da noi”.

Questa vittoria pregiudica il cammino dei biancorossi? “Noi vogliamo vincere il campionato come lo vuole vincere il Prato, non ci tiriamo indietro. Vogliamo arrivare il più in alto possibile”.

L’intervista all’attaccante della Rimini Calcio Alessandro Pecci:

L’intervista al difensore della Rimini Calcio Nicolò Canalicchio:

Le interviste al difensore dell’A.C. Prato Matteo Gentili, all’allenatore dell’AC Prato, Vincenzo Esposito, e al centrocampista biancazzurro Thomas Kouassi Zah:

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.