Indietro
menu
Con riorganizzazione del verde

Nuova piscina a Viserba, ecco il progetto

In foto: il progetto della nuova piscina
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 4 gen 2021 19:30 ~ ultimo agg. 6 gen 09:13
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sull’Albo Pretorio del Comune di Rimini è stato pubblicato il materiale del progetto di fattibilità tecnica ed economica per la nuova piscina comunale nel parco don Tonino Bello di Viserba, nuova collocazione individuata al posto di quella a fianco del palas dove, per le note traversie dell’impresa appaltatrice, il cantiere di Acquarena si è fermato da tempo.

L’impianto è previsto nella parte a monte del parco, a fianco del supermercato, mentre la parte lato mare sarà destinata a verde attrezzato recuperando superficie anche dagli spazi asfaltati che oggi ospitano il mercato ambulante (il cui futuro, a questo punto, è da definire).

Il costo complessivo dell’intervento è stimato in 7,5 milioni di euro. Lo spazio d’acqua, per complessivi 1.715 mq, è costituito da tre vasche oltre a spogliatoi, servizi igienici e depositi opportunamente dimensionati secondo le normative CONI. Il cronoprogramma prevede il completamento dell’opera e dei collaudi per la fine del 2023.

Nello specifico il progetto prevede: una piscina per il nuoto a 10 corsie, con dimensioni 25×25 m e profondità variabile da 1,50 a 2,00 m;
– una vasca per le attività di acqua fitness e per l’avviamento al nuoto ragazzi, con dimensioni 6×20 m e profondità variabile da 1,20 a 1,50 m;- una vasca per l’avvicinamento al nuoto per bambini, con dimensioni 6×10 m e profondità costante 0,60 m;
– due file di tribune e tutti gli idonei spazi a bordo vasca per gli istruttori, anche questi dimensionati secondo le norme CONI.

L’impianto ha una superficie lorda complessiva di circa 3.730 mq (il totale dell’area interessata da progetto è di 25.600 mq); all’esterno si dispone di un’ampia area per attività sportive all’aperto ed a servizio dell’area ristoro, in parte pavimentata ed in gran parte a verde.
Sul fianco lungo del lotto lato Via Baroni sono localizzati i parcheggi: uno esistente, l’altro di progetto. L’area ha già destinazione di verde attrezzato e sport, non servirebbe dunque nessuna variante.

Il progetto approvato in Giunta.

la vista attuale

Notizie correlate
di Redazione   
di Andrea Polazzi