Indietro
menu
Comparti a rischio

Le Regioni arancioni al Governo: ristori immediati per categorie

In foto: Stefano Bonaccini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 9 gen 2021 18:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I presidenti delle cinque Regioni che l’ordinanza firmata ieri dal ministro Speranza ha messo in zona di rischio arancione, vale a dire Veneto, Emilia Romagna, Lombardia, Calabria, Sicilia, scrivono al Governo. Nella missiva, i presidenti Zaia, Bonaccini, Fontana, Spirlì e Musumeci chiedono “di fornire doverose e puntuali rassicurazioni circa un’immediata messa in campo di ristori e la loro quantificazione” per evitare, scrivono “ulteriori penalizzazioni alle categorie colpite e per scongiurare il rischio che interi comparti vengano definitivamente cancellati dalla geografia economica delle nostre Regioni“.

Notizie correlate
di Redazione