Indietro
menu
Angeli Custodi a Riccione

La comunità al nuovo parroco: inizio di una amicizia

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 15 gen 2021 23:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I parrocchiani degli Angeli Custodi di Riccione hanno appreso questa sera durante l’adorazione, che li sta accompagnando ogni venerdì sera dalla scomparsa di don Giorgio, della nomina del nuovo parroco,  e con gioia e gratitudine hanno scritto questo messaggio a don Stefano Battarra.

 

In questi mesi, dalla nascita al cielo di don Giorgio, ci siamo stretti in intensa preghiera. Una delle intenzioni era la richiesta al Signore che potesse donare presto alla nostra comunità un nuovo sacerdote che possa continuare l’opera del nostro don e confermarci nella fede.
Pertanto, riceviamo con commozione e trepidazione la notizia della nomina di don Stefano Battarra come parroco dei Ss.Angeli Custodi.
Nella certezza che sarà l’inizio di una grande storia di amicizia cristiana, desideriamo accogliere don Stefano con tutto il nostro affetto, pronti a mettere le nostre povere opere nelle sue mani e i nostri cuori alla sua sequela, perché è sequela a Cristo che ci chiede di seguirlo in questa nuova avventura.
Desideriamo rivolgere il ringraziamento al nostro Vescovo Francesco, che sentiamo sempre più padre e amico.
Benvenuto don Stefano, non vediamo l’ora di “riprendere il lavoro nella vigna del Signore”. Grazie per aver detto sì a questa chiamata. Non mancheremo di affidarti nella preghiera che il Signore ti assista e porti a compimento ciò che oggi inizia. Per il bene tuo, della nostra comunità, della nostra città, della nostra diocesi e del mondo.
Ti aspettiamo con l’entusiasmo e la vivacità che il tuo predecessore, nostro padre per tanti anni, ci ha trasmesso.
In alto i cuori don Stefano”: noi ci siamo!!

Notizie correlate
di Redazione