Indietro
menu
"Coriano Informa". A senso unico?

Insieme per Coriano. L'organo di informazione comunale usato per propaganda

In foto: dalla copertina
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 8 gen 2021 16:11 ~ ultimo agg. 16:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un house organ della maggioranza travestito da organo di informazione comunale. Il gruppo consiliare di minoranza di Coriano “Insieme per Coriano” interviene su “Coriano Informa”, pubblicazione dell’Amministrazione Comunale accusata di essere una voce a senso unico senza contraddittorio. 


L’intervento firmato dai consiglieri Paolucci, Talacci, Innocentini e Leonardi.

Come tutti i corianesi, abbiamo ricevuto a casa, il secondo numero 2020 dell’organo d’informazione del Comune di Coriano “Coriano Informa” che, con una non chiara periodicità, viene distribuito dall’Amministrazione.

Il titolo, ingannatore, induce a pensare che al suo interno, troveremo notizie utili, a carattere informativo, sulla città e i suoi eventi mentre scopriamo, leggendo, che le notizie, con foto a corredo, vengono strumentalizzate a scopo celebrativo della maggioranza di governo.

Non basta, troviamo veri e propri commenti di natura politica, come accade nel delicato caso del personale o sullo spinoso tema dell’antenna, in cui si esprimono posizioni critiche senza consentire il democratico e dovuto spazio al contraddittorio.

Siamo alle solite.

Un potenziale strumento d’informazione e di condivisione comunitaria, nelle loro mani, viene ad essere solo comunicazione funzionale alla propaganda politica del Sindaco Spinelli.

Stupisce inoltre che, tra i collaboratori, figurino anche consiglieri comunali di maggioranza, come la Signora Anna Pecci, mentre confermiamo che mai nessun membro della minoranza sia stato invitato a offrire il proprio contributo né, tanto meno, a esprimere la propria posizione, come si addice in un legittimo confronto.

Delle due l’una, o si decide che l’opuscolo sia uno strumento informativo e come tale gestito, con professionalità e competenza, o si stabilisce che sia uno strumento di partecipazione politica aprendo a tutte le posizioni, di governo e di opposizione come, lo ribadiamo sempre, la democrazia, a tutti i livelli, richiede e i cittadini corianesi meritano.

L’archivio di Coriano Informa con l’ultimo numero.

 
Notizie correlate
di Redazione   
di Andrea Polazzi   
VIDEO