Indietro
menu
tragedia a rimini

Colpito da una fortissima scarica elettrica, 51enne muore folgorato

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 9 gen 2021 14:38 ~ ultimo agg. 10 gen 14:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ morto folgorato da una scarica elettrica, partita – stando alle prime informazioni – da una fresa elettrica per scolpire il legno. Luca Mangino, 51enne di origine Svizzera ma residente a Rimini da oltre 20 anni, è morto sul colpo all’interno di un garage di via Vanzi.

Da una prima ricostruzione sembra che l’uomo stesse intagliando una tavola in legno, quando all’improvviso è stato raggiunto da una fortissima scossa. Tra le mani aveva la fresa elettrica e pare sia stato proprio l’utensile a generare per cause ancora in corso d’accertamento la scarica. All’origine di tutto potrebbe esserci un trasformatore difettoso. Al momento della tragedia, avvenuta nel garage del condominio di fianco al suo, insieme al 51enne c’erano alcuni amici. Sarebbero stati loro a dare subito l’allarme al 118.

Sul posto sono accorsi i sanitari del 118 con ambulanza e auto medicalizzata, ma nonostante i ripetuti tentativi di rianimare l’uomo, non c’è stato nulla da fare. In via Vanzi è intervenuta una pattuglia della polizia di Stato, che dovrà ricostruire esattamente cosa sia accaduto. Il 51enne lascia la moglie e una figlia.

Meteo Rimini
booked.net