Indietro
menu
Un percorso protetto

Al via i lavori per la messa in sicurezza di via Bassi a Santarcangelo

In foto: via Bassi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 1 dic 2020 14:58 ~ ultimo agg. 15:18
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Partiranno mercoledì con le prime operazioni di cantieramento i lavori di messa in sicurezza di via Ugo Bassi a Santarcangelo, con un nuovo percorso protetto. Il progetto prevede anche la messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale in viale Marini all’altezza dell’incrocio con via Sancisi e piazza Marconi. Ci saranno due attraversamenti con illuminazione smart, tre dossi rallentatori, circa 30 nuovi posti auto di cui uno per disabili e alcuni posti moto.

Nel dettaglio, il progetto per via Ugo Bassi prevede la realizzazione di un percorso protetto a raso, delimitato da segnaletica orizzontale, di larghezza minima di un metro nel lato centro città, che si congiungerà a via Pascoli mediante la pedonalizzazione di un piccolo tratto di strada all’incontro fra le due vie per dare continuità ai percorsi delle due vie. Sempre sul lato centro città di via Ugo Bassi, tra il percorso pedonale e la carreggiata saranno anche realizzati circa 30 posti auto in linea, di cui uno riservato ai disabili nei pressi dell’incrocio con via Nicoletti, e alcuni posti per motocicli. Nell’altro lato della strada saranno invece mantenuti i marciapiedi esistenti.
Per favorire il rispetto del limite di velocità dei 30 chilometri orari, lungo la strada verranno installati anche tre dossi rallentatori nei tratti compresi fra le vie Guido Rossa e Galliadi, 1° Maggio e Fratelli Cervi e tra quest’ultima e la rotatoria con via Della Resistenza.
Vista la prossimità con la scuola d’infanzia “Mongolfiera” e di alcune attività economiche piuttosto frequentate, l’attraversamento pedonale in prossimità delle vie Della Libertà e Fratelli Cervi e quello all’altezza delle vie Guido Rossa e Galliadi verranno dotati di una specifica illuminazione intelligente che permetterà di aumentare la distanza di visibilità dei pedoni e che intensificherà l’illuminazione dell’area nel momento in cui il pedone si appresta ad attraversare la strada.
Considerata l’elevata frequentazione di pedoni – spiega l’Amministrazione Comunale – lo stesso sistema di illuminazione sarà installato anche nell’attraversamento pedonale di viale Mazzini in prossimità di via Sancisi e di piazza Marconi, al fine di creare una segnalazione luminosa più efficace rispetto a quella tradizionale affidata ai punti luce stradali.
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.