Indietro
menu
cattolica

Operai al lavoro in viale Dante, "riqualificazione ultimata entro l'estate"

In foto: sindaco e vicesindaco in viale Dante
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 3 nov 2020 13:56 ~ ultimo agg. 16:53
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Cantiere aperto in viale Dante a Cattolica. Sono ripresi stamani gli interventi di riqualificazione della via cattolichina. Operai e mezzi saranno al lavoro nel tratto tra via Ferrara e via Milano e questo primo intervento dovrebbe ultimarsi entro la fine di quest’anno. Il completamento della riqualificazione dell’intera arteria riprenderà con l’anno nuovo interessando il tratto che dall’intersezione con la stessa via Milano si snoda sino in via Facchini. Secondo cronoprogramma, i lavori terranno in considerazione ponti e festività del prossimo anno e consegneranno un viale completamente rinnovato prima dell’avvio della prossima stagione turistica. Anche il sindaco Mariano Gennari e il vicesindaco Nicoletta Olivieri hanno voluto fare un sopralluogo iniziale a testimoniare l’importanza che rivestono questi lavori.

Le tempistiche ed i dettagli degli interventi erano stati illustrati dal dirigente ai Progetti speciali, Baldino Gaddi, e dal geometra Fabio Rossini durante un incontro in cui l’amministrazione ha voluto confrontarsi al il Palazzo del Turismo con le attività economiche ed i residenti dell’asse turistico-commerciale estivo. Per poter concludere l’intera riqualificazione prima della stagione estiva, l’amministrazione sta impiegando somme proprie, circa 195 mila euro, per questo primo intervento tra le vie Ferrara e Milano. Per la ripresa dei lavori ad inizio 2021 si impiegheranno, invece, anche fondi regionali (500mila euro circa) oltre a risorse comunali (125mila euro). I lavori saranno eseguiti mediante l’utilizzo dell’accordo quadro sottoscritto tra l’amministrazione e le imprese CBR e Pesaresi che consentirà di abbreviare sensibilmente la cantierizzazione dei due stralci.

Nel frattempo partiranno anche i lavori d’arredo urbano e artistico che arricchiranno il tratto da via Fiume a via Ferrara e della cui progettazione è stata incaricata l’architetto Monica Gasperini. Questo intervento prevede l’inserimento di dissuasori ancorati alla pavimentazione posti in via Fiume, ad inizio del viale Dante. L’assetto viabilistico non subirà modificazioni e l’accesso resta garantito alle intersezioni. Prevista la disposizione di panchine dalla forma circolare illuminate alla base; “salva piante” ai piedi delle palme; portarifiuti per la raccolta differenziata nei punti ritenuti più idonei. La collocazione degli elementi di arredo dovrebbe completarsi prima delle festività natalizie.

“Non solo via Dante, al momento si lavora in via Trento e sono prossime le riasfaltature delle vie Bastioni, Carpignola e Di Vittorio. Continuiamo la nostra opera di riqualificazione cittadina – sottolinea il sindaco Gennari – investendo importanti risorse. Il risultato di questo sforzo sarà quello di far godere della via Dante con un “volto” rinnovato prima dell’avvio della prossima stagione. In attesa dell’arrivo di fondi regionali, anticipiamo somme e tempi dei lavori per farci trovare pronti. Nelle scorse settimane abbiamo voluto incontrare personalmente cittadini ed attività economiche per sottolineare l’impegno con cui l’amministrazione sta portando a termine questi interventi. Daremo alla comunità ed ai turisti una via completamente ammodernata, accogliente, un’arteria in cui passeggiare e ritrovarsi sia un piacere, consapevoli dell’importanza turistica ed economica che riveste. Non resta dunque che darci appuntamento in primavera per ammirare con i nostri occhi il rinnovato viale Dante”.

Notizie correlate
di Redazione