Indietro
menu
numero dedicato

Aiuti a domicilio per persone fragili grazie alla rete di volontari

In foto: Alcuni dei volontari del Team Bota Rimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 18 nov 2020 14:44
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ripartiranno domani, giovedì 19 novembre, gli aiuti a domicilio per persone fragili, in quarantena o non autosufficienti. Il Comune di Rimini – grazie alla collaborazione di AUSER, Caritas diocesana, Croce rossa e  l’Associazione Tin Bota– già nella prima fase dell’emergenza sanitaria aveva predisposto una serie di servizi fruibili da domicilio e con l’acutizzarsi della situazione di emergenza sanitaria si è pensato di riproporle

La novità che si aggiunge agli altri servizi è quella relativa alla gestione dei rifiuti solidi legate all’emergenza sanitaria. Per segnalare persone in difficoltà di qualsiasi genere, la cui condizione è aggravata dalle misure restrittive previste nei decreti governativi si potrà contattare lo 0541-704.000.

Si tratta di interventi che ogni cittadino riminese – spiega la Vicesindaco Gloria Lisi –   può richiedere telefonando. Sono misure che rientrano in una vision amministrativa tesa a valorizzare la prossimità dei servizi, vicino al cittadino, nei quartieri, a domicilio. Il concetto che lo anima è semplice, non è il cittadino che deve venire in Comune ma noi ad andare nelle strade e nelle case dei cittadini più fragili. Servizi possibili grazie ai volontari di Auser, Caritas, Croce rossa, Tin bota  e alle nostre assistenti sociali che ringrazio per la  grande disponibilità e professionalità”.

 

 servizi riattivati, gli orari e le modalità per richiederli sono riportati nella tabella seguente:

 

  BENEFICIARI CHI CHIAMARE Quando CHIAMARE
Spesa a domicilio (consegna gratuita effettuata da Auser)

 

Persone in quarantena, persone non autosufficienti,persone fragili che hanno difficoltà e recarsi ai punti vendita 0541-704.000 oppure 339-7729127 (sportello sociale Comune di Rimini) Dal lun. al ven. dalle  dalle 8.30 alle 12.30

Martedi e giovedi dalle 15 alle 17

Sabato dalle 8.30 alle 12

Farmaci a domicilio (consegna gratuita effettuata da Croce rossa)

 

Persone in quarantena, persone non autosufficienti,persone fragili che hanno difficoltà e recarsi ai punti vendita 800-231 999 Croce rossa Rimini

 

 

Tutti i giorni dalle 8 alle 18

Pasti caldi a domicilio

(gratuito effettuato da Caritas)

Persone in quarantena , Persone

non autosufficienti, persone

fragili e Persone con gravi

difficoltà sanitarie ed

organizzative nel prepararsi il

pasto

0541-704.000 oppure 339-7729127 (sportello sociale Comune di Rimini)

 

Giorni feriali dalle 8.30 alle 18

Sabato dalle 8.30 alle 12

Gestione rifiuti

solidi urbani ed

altre residue

necessità logistiche

legate alla

emergenza

sanitaria da Covid-

19

Persone in quarantena , Persone

non autosufficienti, persone

fragili

0541-704.000 e 339-

7729127 (sportello sociale

Comune di Rimini)

dal Lun. al Ven. dalle

8.30/12.30

Mart. e Giov. dalle h 15

alle 17

Sabato dalle 8.30 alle 12

 

 

 

 

Altre notizie
l'annuncio del presidente Bonaccini

Test vaccini Oxford-AstraZeneca a Bologna e e Modena

di Redazione
di Redazione