Indietro
menu
notte movimentata in hotel

Turista aggredisce albergatore e carabinieri. Arrestato

In foto: controlli dei carabinieri
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 26 ott 2020 14:16 ~ ultimo agg. 14:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ arrivata attorno alle 4,45 di questa mattina la chiamata ai carabinieri da parte di un albergatore riminese che raccontava di essere stato ripetutamente minacciato da un cliente. Al loro arrivo nella struttura, i militari hanno trovato un 30enne venezuelano  in evidente stato di alterazione psicofisica.

Il turista, residente a Trieste e con diversi precedenti penali, di fronte alle divise, non solo non si è calmato ma la sua rabbia è esplosa in vera e propria violenza: a frasi oltraggiose e minacce sono seguiti calci e spinte. Solo dopo una breve colluttazione i militari sono riusciti a far salire il venezuelano sull’auto di servizio e portarlo in caserma, dove è stato formalizzato l’arresto. Questa mattina nel rito per direttissima è stato convalidato l’arresto per i reati di oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L’uomo è stato condannato alla pena di mesi 8 con obbligo di dimora nella provincia di Trieste.