Indietro
menu
intera classe in quarantena

Coronavirus, allarme rientrato nel nido. Attesa in tre istituti per l'esito dei tamponi

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 3 ott 2020 15:17 ~ ultimo agg. 4 ott 09:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Possono tirare un sospiro di sollievo i genitori degli alunni della scuola d’infanzia riminese il Delfino, dove dieci bambini di un’unica classe sono stati sottoposti a tampone risultando tutti negativi. L’esame era scattato giovedì in via precauzionale poiché in una sezione del nido i bimbi assenti superavano di gran lunga quelli presenti. Le linee guida nazionali, infatti, prevedono esami in ogni classe in cui venga superato il limite soglia di assenze, pari al 40%. Ieri la sezione era rimasta chiusa, a scopo precauzionale, in attesa degli esiti dei tamponi, arrivati oggi. Tutti i bambini sono negativi e lunedì potranno tornare regolarmente in classe.

Si attende l’esito dei tamponi tra domani e lunedì anche per gli studenti e i docenti delle tre classi di tre diversi istituti riminesi (l’Itis Leonardo da Vinci-Belluzzi, il Marco Polo e il liceo Maestre Pie) nelle quali sono emersi casi di positività. Essendo però i contagiati asintomatici, l’azienda sanitaria non ha ritenuto necessaria la quarantena per compagni e professori.

Diverso invece il caso di una scuola media riminese, la Spallanzani, dove un allievo, che solo in un secondo momento ha scoperto di essere positivo, “aveva frequentato l’istituto mentre era sintomatico”, come riferisce l’Ausl. Che ieri ha così deciso di collocare l’intera classe in isolamento domiciliare. Per il ritorno tra i banchi, quindi, sarà necessario per tutti il doppio tampone negativo.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO
di Andrea Polazzi