Indietro
menu
Dopo un'attenta ricerca

La scoperta: la pala di San Leo dipinta da Botticelli

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 7 set 2020 14:04 ~ ultimo agg. 14:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sarebbe attribuibile a Sandro Botticelli la Pala di San Leo. La sensazionale scoperta sull’opera conservata al museo di Arte Sacra della Città è sostenuta ed è stata rivelata ieri  dalla studiosa d’arte Annalisa Di Maria. L’occasione è stata la Giornata di Studi e Ricerca sulle Opere di Arte Sacra che si è svolta nel borgo leontino.

La studiosa e ricercatrice da anni si occupa di studi sul movimento artistico e culturale legato al neoplatonismo fiorentino e ai suoi massimi esponenti in ambito artistico. In questa ricerca particolare è stata aiutata dal dott. Andrea da Montefeltro, in collaborazione con il Comune di San Leo. Alla conferenza sono intervenute  autorità, studiosi da tutta Italia e rappresentanti del Centro per l’UNESCO di Firenze, di cui la Di Maria è membro.

 “E’ giusto – ha detto la rinomata studiosa – che quest’opera riacquisti il suo naturale splendore e che si prenda l’importanza che merita”.

Notizie correlate
di Redazione   
di Simona Mulazzani   
VIDEO