Indietro
menu
denunciati tre uomini

Col bancomat rubato offrono da bere a tutto il bar

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 19 set 2020 12:45 ~ ultimo agg. 20 set 10:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Con il bancomat rubato ad un’ignara passeggera sul bus, prima hanno offerto da bere a tutto il bar che di solito frequentano a Rimini, poi si sono concessi anche un pranzo veloce. Che però non sono riusciti a consumare fino in fondo dal momento che la polizia li ha individuati e denunciati.

I fatti risalgono a ieri pomeriggio. Un donna di 59 anni, di origini pugliesi ma residente a Rimini, ha ricevuto sul telefonino un sms di un’avvenuta transazione. In un bar via Flaminia, infatti, qualcuno utilizzando il suo bancomat aveva appena speso la bellezza di 300 euro. E in effetti, controllando nel portafoglio, la signora si è accorta che la carta era sparita. Qualcuno doveva avergliela rubata sull’autobus dal quale era appena scesa.

Avvertita la polizia, sono scattate le ricerche dei ladri. Che intorno alle 15.10, a distanza di mezz’ora dalla prima transizione, ne hanno effettuata una seconda, questa volta da 50 euro in un ristorante di viale Regina Margherita. Così, mentre una Volante si era diretta nel bar di via Flaminia, dove il titolare aveva confermato che un cliente già visto più volte, insieme ad altri due uomini, aveva bevuto e mangiato a più non posso, offrendo senza badare a spesa anche a tutti gli altri clienti, l’altra auto della polizia si precipitava davanti al ristorante.

All’interno, seduti a un tavolo, c’erano ancora due dei presunti autori dell’indebito utilizzo del bancomat. Subito identificati, i due (entrambi algerini, uno di 58 anni, senza fissa dimora e irregolare sul territorio, l’altro di 50 anni, apparentemente residente a Bologna) sono stati riconosciuti dalla vittima, a cui sono state mostrate alcune immagini delle telecamere interne del ristorante (“Sono quelli che sull’autobus mi gironzolavano attorno”, è stata la conferma della 59enne). Il più giovane, inoltre, aveva con sé ancora il bancomat della signora e per questo motivo è stato denunciato per furto aggravato. I due algerini e il terzo uomo, poi riconosciuto dal titolare del bar in un 57enne originario di Roma, sono stati denunciati per indebito utilizzo di carta di credito in concorso.

Notizie correlate
di Redazione