Indietro
menu
prezzi

Rimini la 3° città più in deflazione d'Italia: -1,2%

In foto: deflazione
di Lucia Renati   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 12 ago 2020 18:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo Venezia e Verona, è Rimini la città più in deflazione d’Italia, con una diminuzione annua dei prezzi dell’1,2%. L’Emilia Romagna, invece, è in quarta posizione per quanto riguarda le regioni con una riduzione dei prezzi dello 0,6%.

“E’ certo il segno della grave crisi che sta attraversando l’Emilia Romagna, con il crollo della domanda dovuta al lockdown. Non per niente anche Reggio Emilia e, tra le regioni, l’Emilia Romagna si trovano in quarta posizione, rispettivamente con -0,9% e -0,6%” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Anche se la causa è il momento di difficoltà e la caduta dei consumi, gli effetti della deflazione sono positivi, dato che la contrazione dei prezzi preserva il potere d’acquisto delle famiglie. La flessione dei prezzi dell’1,2% consente ad una famiglia di Rimini di risparmiare in media 321 euro su base annua mentre ad una dell’Emilia Romagna, la riduzione dei prezzi dello 0,6% permette, ad una famiglia media, una minor spesa, nei dodici mesi, pari a 158 euro” conclude Dona.

Città Inflazione

annua di luglio

      Venezia -1,8
      Verona -1,5
      Rimini -1,2
       Aosta -0,9
      Reggio Emilia -0,9
      Lucca -0,9
      Siena -0,9
      Genova -0,7
      La Spezia -0,7
      Milano -0,7
      Brescia -0,7
      Treviso -0,7
      Padova -0,7
      Forlì-Cesena -0,7
      Firenze -0,7
      Bergamo -0,6
      Lecco -0,6
      Parma -0,6
      Bologna -0,6
      Macerata -0,6
      Viterbo -0,6
      Roma -0,6
      Messina -0,6
      Cremona -0,5
      Udine -0,5
      Pistoia -0,5
      Pescara -0,5
      Sassari -0,5
      Biella -0,4
      Varese -0,4
      Lodi -0,4
      Vicenza -0,4
      Belluno -0,4
      Rovigo -0,4
      Trieste -0,4
      Modena -0,4
      Ferrara -0,4
      Potenza -0,4
      Catania -0,4
      Mantova -0,3
      Ravenna -0,3
      Reggio di Calabria -0,3
      Torino -0,2
      Vercelli -0,2
      Cuneo -0,2
      Alessandria -0,2
      Gorizia -0,2
      Pordenone -0,2
      Terni -0,2
      Cagliari -0,2
      Livorno -0,1
      Ascoli Piceno -0,1
      Benevento -0,1
      Avellino -0,1
      Caltanissetta -0,1
      Siracusa -0,1
      Novara 0
      Pavia 0
      Bari 0
      Catanzaro 0
     Palermo 0
      Arezzo 0,1
      Perugia 0,2
      Ancona 0,2
      Trento 0,4
      Trapani 0,4
      Grosseto 0,5
      Napoli 0,5
      Cosenza 0,7
      Bolzano / Bozen 0,8