Indietro
venerdì 18 settembre 2020
menu
dal 3 al 16 agosto

Residenza creativa all'Arboreto per la Piccola Comagnia Dammacco

In foto: piccola compagnia Dammacco
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 3 ago 2020 11:10
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Piccola Compagnia Dammacco torna in residenza a L’arboreto-Teatro Dimora di Mondaino da oggi al 16 agosto per la ricerca del nuovo spettacolo “Spezzato è il cuore della bellezza”.

Dopo la web serie “Mi manchi” che tra maggio e giugno ha trovato spazio sul canale Youtube de L’arboreto per raccontare la passione di chi durante il lockdown si è trovato di fronte a un “vuoto” e ha cercato di “mettere in scena e in rete” le proprie riflessioni sul destino dell’arte e degli artisti, la Piccola Compagnia Dammacco torna a vivere e abitare il teatro nel bosco dell’Arboreto.

Cos’è Amore? Quante forme può avere? Cosa non è Amore ma sembra esserlo? Come si nutre un Amore? L’amore invecchia? Si ammala? Si può curare la sua malattia? E, nella vita di ognuno, chi deve o può rispondere a queste domande? Queste le domande all’origine del percorso creativo.

Lo spettacolo vedrà in scena Serena Balivo e con Mariano Dammacco, Erica Galante. Disegno luci Stella Monesi. Ideazione, drammaturgia e regia Mariano Dammacco

Altre notizie