Indietro
menu
Lega consumatori e OCC Romagna

Famiglia riminese liberata dai debiti

In foto: L'accordo tra Lega Consumatori (avvocato Emanuele Magnani, a destra) e OCC Romagna (professor Giuseppe Savioli, a sinistra)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 24 ago 2020 12:28 ~ ultimo agg. 31 ago 15:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’associazione Lega Consumatori di Rimini e il proprio team di consulenti ottiene un importantissimo risultato: è stato omologato dal Tribunale di Rimini un “piano del consumatore” presentato da due coniugi in difficoltà economiche.

Una vittoria per due privati cittadini ottenuta attraverso il ricorso alla legge n. 3/2012 che disciplina la composizione della crisi da sovraindebitamento.

I due coniugi, dopo aver tentato inutilmente di convincere la Banca a concedere loro delle dilazioni relativamente a un mutuo prima casa, a fronte di una condizione lavorativa precaria e non riuscendo a onorare i pagamenti, per far fronte alle proprie necessità di vita, è stata costretta a far ricorso ad altri piccoli finanziamenti con Banche e società finanziarie, attivando così un circolo vizioso senza fine. Inoltre, le condizioni di salute del figlio inabile hanno ulteriormente aggravato la situazione, dovendo comunque garantirgli cure e medicinali.

Disperati, si sono rivolti al servizio di Lega Consumatori di Rimini, presso le ACLI, per trovare una soluzione.

Con l’aiuto della associazione e della sinergia di quest’ultima con l’OCC (Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili) Romagna, i due cittadini riminesi nominavano il dottor Cesare Cicchetti per svolgere le funzioni di gestore della crisi (figura assimilabile a quella del commissario giudiziale per le procedure di concordato preventivo per le aziende fallibili).

Con l’assistenza dell’avvocato Emanuele Magnani e del gestore nominato dottor Cicchetti, i coniugi riminesi depositavano in Tribunale la proposta di “piano del consumatore” commisurato alla propria situazione economica, poi omologato.

Il pagamento dei debiti falcidiati permetterà alla famiglia di uscire da un incubo nel volgere di pochi mesi.

“In un periodo così sofferto, poter aiutare le famiglie in crisi di liquidità ci riempie di gioia – afferma il rappresentante di Lega Consumatori Rimini, l’avv. Emanuele Magnani –. La sinergia con OCC Romagna comincia a dare i suoi primi frutti, soprattutto rendendo conoscibile a tutti i cittadini l’importanza di agire immediatamente quando si riscontra l’oggettiva impossibilità di pagare le rate mensili dovute agli istituti o alle finanziarie, ovvero quando si è in sofferenza economica, poiché la legge “salva suicidi” è una realtà e può liberare veramente dai debiti”.

Per info chiamare allo 0541/784193 oppure scrivere a info@legaconsumatoririmini.it

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini