Indietro
menu
la sosta che cambia

App per pagare il parcheggio. Novità a Riccione

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 4 ago 2020 13:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Riccione ha definito una convenzione a cui potranno aderire gli sviluppatori di “app” per il pagamento dei parcheggi comunali. Già utilizzabili le applicazioni maggiormente in uso in Italia, MyCicero e EasyPark, ora potranno aderire anche tutte le altre società del settore.

Nel 2019 l’ammontare degli incassi derivanti dalle diverse tipologie di parcheggio risulta considerevole: 1.404.700 euro mediante inserimento di monete nei parchimetri; 38.536 euro con bancomat e carte (3%); 129.570 con abbonamenti ad hoc e 114.130 con il gratta e sosta. Infine l’incasso eseguito tramite applicazioni su dispositivi mobili è stato di 19.659 euro. L’obiettivo dell’amministrazione è innalzare quest’ultimo dato portandolo al 20% del totale.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini