Indietro
menu
il furto sul lungomare

Turista derubata del cellulare: i poliziotti glielo riconsegnano a Verona

In foto: il poliziotto riconsegna il cellulare alla turista
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 29 lug 2020 12:47 ~ ultimo agg. 16:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Una 19enne di Verona, a cui lunedì era stato rubato l’Iphone mentre si trovava in vacanza a Rimini, si è vista riconsegnare lo smartphone direttamente a casa. Merito degli agenti delle Volanti di Rimini, che non appena ricevuta la segnalazione del furto si sono subito attivati per ritrovare il cellulare.

I poliziotti, dopo aver parlato con la 19enne, si sono diretti in via Grassi. Era lì, infatti, che veniva segnalato l’Iphone. Una volta sul posto, però, dello smartphone nessuna traccia. Gli agenti non si sono arresi e si sono fatti lasciare dalla turista l’icloud e la password per proseguire le ricerche durante il loro turno di servizio. Passando davanti a un hotel di Marina Centro, chiuso per la stagione estiva e diventato ritrovo di senza tetto, gli operatori hanno avuto l’intuizione che il cellulare avrebbe potuto trovarsi all’interno.

Grazie all’icloud e alla password, lo hanno fatto suonare e, dopo aver ispezionato alcune stanze, sono usciti ad udire il suono di localizzazione emesso dal dispositivo. All’interno di un’intercapedine su un muro, nascosta da un armadio, è stato individuato l’Iphone della turista insieme ad altri suoi effetti personali che le erano stati rubati. Il lavoro dei poliziotti, però, non si è fermato però al solo ritrovamento. Ieri uno degli agenti, che aveva recuperato gli oggetti rubati, fuori dal servizio ha deciso di trascorrere con la famiglia due giorni di ferie a Verona, proprio per riconsegnare alla giovane turista quanto le era stato sottratto.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
VIDEO
di Redazione