Indietro
menu
12 posti a Rimini

Servizio Civile Regionale 2020: usciti i bandi

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 2 lug 2020 14:57 ~ ultimo agg. 13 lug 11:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In data 26 giugno 2020, i Coordinamenti Provinciali degli Enti di Servizio Civile Regionale -Co.Pr.E.S.C.- hanno pubblicato gli avvisi di selezione pubblica per la partecipazione ai progetti di servizio civile regionale dell’Emilia-Romagna.

I posti disponibili nella provincia di Rimini sono 12.

Il progetto a bando, “2020 Nuove generazioni”, che propone attività di sostegno all’integrazione sociale di minori e giovani stranieri, propone 12 posti presso Ass. Com. Papa Giovanni XXIII (Casa Karibu e Capanna di Betlemme), Coop. Soc. Il Millepiedi (Casa Pomposa, GET Supermed e Casa Macanno), Arci Servizio Civile (Ass. Arcobaleno, CEIS – Centro Educativo Italo Svizzero).

Impegno e compenso:

il progetto sarà avviato il 01 settembre 2020, prevede un impegno di 1100 ore distribuite su 11 mesi, per 5 giorni a settimana (una media di 25 ore settimanali) e un compenso di € 439,50 mensili.

Come partecipare

La domanda di partecipazione da parte dei giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni (29 anni e 364 giorni), senza distinzione di cittadinanza, deve essere inviata all’Ente titolare del progetto scelto (per PEC, e-mail o posta raccomandata A/R) e deve pervenire entro e non oltre le ore 23:59 del 25 luglio 2020 (non è valido il timbro postale di spedizione).

L’avviso provinciale, il modulo per la domanda di partecipazione e il progetto sono disponibili sul sitohttp://www.copresc.rimini.it/bando-scr-2020/

Per informazioni:

Co.Pr.E.S.C Rimini, c/o Casa dell’intercultura, Via Toni 12/14, Rimini (Si riceve solo su appuntamento)

Contatti: Chiara Canini 327 2625138 – civile@provincia.rimini.it

Progetto “2020 Nuove generazioni”

Finalizzato alle attività interculturali, il progetto persegue l’obiettivo generale di favorire la pacifica convivenza e l’integrazione sociale degli immigrati extracomunitari presenti nella città di Rimini; intende coinvolgere ed impegnare i giovani volontari del SCR per estendere ed arricchire le attività interculturali, di sostegno all’inserimento scolastico e sociale dei bambini e ragazzi stranieri previste dalla programmazione annuale Piano Sociale di Zona, rafforzandone le capacità di relazione con i diretti interessati e le loro famiglie, sensibilizzare sui temi della solidarietà e della cooperazione internazionale professionale.

Le principali attività previste dal progetto sono:

  • Scuola e doposcuola
  • Attività integrative interculturali
  • Accoglienza e integrazione degli adolescenti e giovani rifugiati richiedenti asilo
  • Realizzazione di manifestazioni interculturali pubbliche ricorrenti
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione