Indietro
menu
la precisazione

Turisti preoccupati, Riccione tranquillizza: "In spiaggia non serve prenotare"

In foto: foto di repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 17 giu 2020 15:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In spiaggia a Riccione, sia in quelle libere che negli stabilimenti, si può entrare senza prenotare. Lo ha ribadito questa mattina l’assessore al Turismo del Comune di Riccione, Stefano Caldari, considerate le tantissime telefonate ai centralini dell’ufficio del Turismo da parte di turisti preoccupati delle nuove regole da tenere in spiaggia nell’estate post Covid.

“Per andare in spiaggia a Riccione non serve prenotare, non c’è alcun numero chiuso, né ci sono i doppi turni come in alcune spiagge libere italiane – chiarisce Caldari -. Gli stabilimenti sono tutti aperti, se lo si desidera è possibile contattare la spiaggia prima arrivare ma non è necessario farlo. Ogni zona ha la sua reception dove al momento dell’arrivo si possono chiedere informazioni, affittare l’ombrellone per i giorni di permanenza. Sono tanti gli italiani che quest’anno passeranno l’estate a Riccione e in Romagna e quotidianamente giungono ai nostri centralini decine di telefonate da Verona, Milano, Bergamo, Torino e ovviamente da tutta l’Emilia, di turisti che chiedono informazioni su come poter quest’anno usufruire delle spiagge libere e degli stabilimenti balneari. Quindi è bene ribadirle”.

 Gli ombrelloni e i lettini in entrambi sono distanziati come da protocolli regionali. Distanziamento non necessario se si tratta di un unico nucleo familiare. L’uso della mascherina in luoghi al chiuso o all’aperto dove non è possibile mantenere il distanziamento interpersonale. I servizi igienici sono sanificati più volte al giorno e i turisti troveranno erogatori di per lavare le mani in diversi punti degli stabilimenti. In spiaggia libera il distanziamento degli ombrelloni è garantita da apposita segnaletica che indica dove posizionare ombrelloni e teli mare.

Solo in apposite aree attrezzate è possibile portare i cani in spiaggia. Nelle spiagge libere anche quest’anno sarà consentito la permanenza e il bagno in mare anche con i cani dalle 6 alle 7.30 del mattino e dalle 19 fino al tramonto ogni giorno. Le spiagge libere per i cani sono 3: quella tra gli stabilimenti 51 e  52; quella tra il 77 e il 78 e quella tra il 132 e il 134.  Le informazioni anche sul sito del Comune di Riccione www.comune.riccione.rn.it  dove è possibile leggere integralmente l’Ordinanza balneare 2020.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
di Redazione