Indietro
menu
Qualcosa si muove?

IEG: interesse a valutare operazione con Bologna Fiere

In foto: la fiera di Rimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 16 giu 2020 21:29 ~ ultimo agg. 17 giu 08:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La valutazione di un percorso di aggregazione tra le fiere di Rimini e Bologna, sollecitato dal sindaco Merola e appoggiato anche dal sindaco Gnassi, ora vede in campo la stessa fiera.  Il Consiglio di Amministrazione di IEG, riunitosi oggi, ha manifestato il proprio interesse a valutare un’operazione di integrazione con il gruppo
Bologna Fiere conferendo mandato al Presidente e all’Amministratore delegato di approfondire la fattibilità dell’operazione con il management della società felsinea.

Nella stessa seduta il Consiglio di Amministrazione ha verificato la sussistenza dei requisiti necessari per ricoprire la carica di amministratore della Società in capo alla dottoressa Alessandra Bianchi, nominata dall’Assemblea degli Azionisti dell’8 giugno 2020. In particolare, il Consiglio di Amministrazione ha verificato la sussistenza dei requisiti di indipendenza ai sensi dell’art. 148, comma 3, del D. Lgs. 58/1998 (il “TUF”) richiamato dall’articolo 147 ter, comma 4, del TUF e dell’art. 3.C.1. del Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana. Alessandra Bianchi è stata nominata componente del Comitato controllo e rischi.

Il Consiglio di Amministrazione ha, inoltre, verificato la sussistenza dei requisiti di indipendenza in capo agli altri componenti del Consiglio di Amministrazione. Dall’analisi condotta sono stati qualificati come indipendenti gli Amministratori:
– Daniela Della Rosa (Lead Indipendent Director)
– Alessandra Bianchi
– Catia Guerrini
– Valentina Ridolfi
– Simona Sandrini
– Fabio Sebastiano

Il Collegio Sindacale, nel corso della riunione del Consiglio di Amministrazione, ha verificato, ai sensi dell’art. 3.C.5 del Codice di Autodisciplina, la corretta applicazione dei criteri e delle procedure di accertamento adottati dal Consiglio di Amministrazione per valutare l’indipendenza dei suddetti amministratori.
Nel corso della riunione, il Consiglio di Amministrazione ha preso atto che in data 15 giugno 2020 il Collegio Sindacale ha proceduto alla verifica della sussistenza in capo ai suoi membri dei requisiti di onorabilità e professionalità, nonché dei requisiti di indipendenza previsti dall’art. 148, comma 3 del TUF e dall’art. 8.C.1. del Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana S.p.A..
IEG rende noto che lo statuto sociale aggiornato con le modifiche deliberate dall’Assemblea dell’8 giugno 2020 è a disposizione del pubblico presso la sede sociale, sul sito internet della Società (www.iegexpo.it – sezione Corporate Governance) e sul sito internet del meccanismo di stoccaggio autorizzato “1Info” (www.1info.it)

Notizie correlate
Un paese giovane

Ritorno dal Senegal

di Andrea Turchini   
di Redazione   
di Redazione