Indietro
menu
Parchi Cervi e Fabbri

Cento nuovi alberi al posto di quelli abbattuti per PSBO

In foto: la piantumazione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 3 giu 2020 15:38 ~ ultimo agg. 15:40
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la posa dell’impianto di irrigazione, hanno preso avvio quest’oggi i lavori di ripiantumazione delle alberature nei parchi Cervi e Fabbri a seguito degli interventi di posa della dorsale del PSBO.

 


Si tratta di un centinaio di nuove alberature che vanno a compensare quelle che, o per necessità progettuali, o a seguito delle verifiche di stabilità erano state abbattute.
Un impegno che ci eravamo presi di fronte alla città – ha detto l’assessore all’ambiente Anna Montinie che ora con soddisfazione onoriamo affinché da una necessità si possano creare nuove opportunità di ampliamento del nostro preziosissimo patrimonio verde pur nella necessità di dar il via libera ad un’opera che, con la realizzazione della condotta
fognaria “Dorsale Sud” del Psbo.”
Le alberature che Hera sta ripiantumando, così come concordato con le associazioni ambientaliste, rispetteranno le preesistenze e quelle presenti nel parco, al fine di favorire la biodiversità del parco. Saranno messe a dimora diverse specie tra le quali aceri, pini, frassini, cipressi, tigli, tamerici, lecci e ginko, tutte provviste di pali tutori. I lavori si concluderanno con la semina del prato.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna