Indietro
menu
al mare con un clic

Posto in spiaggia prenotato dal divano con l'app di due riminesi

In foto: Niccolò Para e Andrea Menghi, gli ideatori di YourBeach
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 23 mag 2020 15:13 ~ ultimo agg. 25 mag 12:44
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Hanno avuto l’intuizione di poter prenotare ombrellone e lettino stando comodamente seduti sul divano di casa in tempi, diciamo così, non sospetti. Infatti, sei anni fa, Niccolò Para e il suo socio Andrea Menghi, entrambi riminesi di 28 anni, hanno creato YourBeach, una web app pensata per turisti e bagnini, oggi più che mai necessaria alla luce della recente emergenza coronavirus. Prenotare il proprio posto in spiaggia non è mai stato così semplice: basta andare sul sito YourBeach.it o scaricare la app, selezionare lo stabilimento desiderato e indicare quanti giorni si vuole restare. A quel punto si apre una mappa virtuale dalla quale è possibile visualizzare i posti liberi e quelli occupati, selezionare il numero di ombrelloni e lettini da affittare e la posizione preferita dal cliente. Si inseriscono i propri dati (nome e cognome, email), si paga tramite PayPal, carta prepagata o carta di credito e il gioco è fatto. Bisognerà solo recarsi in spiaggia, mostrare al bagnino la mail di conferma contenente il Qr Code e godersi la vacanza.

A Rimini gli stabilimenti iscritti a YourBeach sono 120 (100 di Rimini Sud e 20 di Rimini Nord), ma ce ne sono diversi anche a Riccione. In tutta Italia sono circa 800 quelli che hanno aderito alla piattaforma virtuale. “Come molti riminesi, io e il mio socio – spiega Niccolòanni fa abbiamo fatto la stagione in spiaggia e, stando a contatto con i bagnini, ci siamo resi conto che le prenotazioni di persona non bastavano più. Serviva cambiare marcia. Ristoranti e alberghi si affidavano già alla tecnologia, perché non anche gli stabilimenti balneari? Così abbiamo creato un gestionale e booking spiaggia, testato e perfezionato per due anni insieme ad alcuni stabilimenti riminese. L’idea è piaciuta, ha funzionato ed eccoci qua”.

Insomma, Niccolò e Andrea hanno realizzato una spiaggia digitale nella quale accompagnare il cliente prima dell’arrivo vero e proprio sulla sabbia. Senza nessun costo aggiuntivo e senza l’obbligo di registrazione sul sito: “I clienti, prenotando da computer, smartphone o tablet hanno la certezza di non spendere neppure un euro in più di commissioni. In pratica pagano la stessa cifra che pagherebbero di persona al bagnino”. Con un vantaggio, al tempo del Covid-19, non da poco: avere la certezza di accedere in spiaggia grazie alla prenotazione. I clienti più esigenti, inoltre, andando sul sito o utilizzando la app potranno addirittura godersi il pranzo senza alzarsi dal lettino o, se preferiscono, ritirarlo al bar della spiaggia senza fare code.

La convenienza, però, riguarda anche gli operatori del settore: “Grazie a YourBeach – spiega ancora Niccolò – i bagnini hanno una gestione del quadro spiaggia a 360 gradi, con i dati delle prenotazioni passate, presenti e future, così da avere il dettaglio completo dei servizi scelti da ogni ospite della struttura balneare, indicizzato nel tempo”. Considerata l’emergenza coronavirus, alcuni bagnini hanno scelto di tutelarsi da spiacevoli imprevisti e hanno chiesto a Niccolò e Andrea di inserire un questionario “anti-Covid” che il cliente deve compilare prima di ultimare la prenotazione. Si tratta di alcune semplici domande: ad esempio se l’ospite è entrato in contatto con persone che hanno avuto il virus, se nei giorni precedenti alla sua prenotazione ha avuto febbre…). “Al momento – conclude Niccolò – qualche bagnino ci ha chiesto di aggiungerlo e noi stiamo studiando la formula migliore per accontentarlo”.  

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna