Indietro
menu
Istituto per il Turismo squalificato

"La Campanella... da casa": il Marco Polo non si presenta, salta la prima sfida

In foto: Roberto Bonfantini e Otello Melucci
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 5 mag 2020 22:50 ~ ultimo agg. 22:46
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si è conclusa con un nulla di fatto la prima puntata de “La Campanella” nella sua versione “da casa”, ridisegnata per l’emergenza sanitaria da Covid-19.

Slitta quindi di una settimana la “prima” storica sfida online tra i ragazzi delle scuole superiori del territorio. Il motivo? Lo spiegano i due conduttori.

“È una delle cose più difficili giocare contro una squadra che non c’è… mi risulta che nessuno ci sia ancora riuscito – cerca di sdrammatizzare Otello Melucci -. Una cosa del genere non era mai successa in quasi quarant’anni di trasmissione”.

“Purtroppo abbiamo dovuto affrontare una situazione inedita e onestamente impensabile – aggiunge Roberto Bonfantini: i ragazzi della squadra dell’Istituto per il Turismo “Marco Polo” non si sono presentati all’appuntamento online con la squadra avversaria, il Liceo Scientifico Einstein. Abbiamo contattato alcuni membri della squadra, che hanno risposto alle prime telefonate per poi rendersi irreperibili. Un comportamento davvero irrispettoso nei confronti di chi ha lavorato per la realizzazione della trasmissione, dei telespettatori, della scuola che avrebbero dovuto rappresentare, e soprattutto dei loro compagni di squadra che avevano già inviato le prove loro assegnate e dei loro colleghi dell’Einstein, che sono rimasti in attesa per quasi due ore”.

Risultato: sfida annullata e Istituto “Marco Polo” squalificato. “Non abbiamo avuto altra possibilità: il comportamento di questi ragazzi ci ha costretti ad estromettere la loro scuola dalla competizione, con grande rammarico perché l’Istituto “Marco Polo” negli ultimi anni ha sempre partecipato con grande entusiasmo a “La Campanella” – continuano i due conduttori -. Siamo molto dispiaciuti anche che questo comportamento abbia reso vano l’impegno degli studenti del Liceo Einstein, ai quali non abbiamo potuto assegnare la vittoria a tavolino per non penalizzare le altre scuole in gara. Lo abbiamo già fatto in diretta, ma vogliamo rinnovare il nostro ringraziamento alla squadra dell’Einstein per la pazienza e per aver accettato di buon grado quanto da noi deciso. Tra l’altro vogliamo sottolineare come durante la lunga attesa nessun membro dell’Einstein abbia chiesto la vittoria a tavolino per quello che all’inizio sembrava solo un grave ritardo e che poi si è rivelato invece una vera e propria rinuncia a partecipare. Questo fa loro onore”.

La squalifica di una squadra comporterà l’inevitabile cambiamento del format. Ogni scuola avrà sempre a disposizione due sfide: le due scuole che presenteranno la somma di punti più alta approderanno in finale.

Questo il nuovo calendario: martedì 12 maggio Marconi-Maestre Pie, martedì 19 maggio Belluzzi/da Vinci-Einstein, martedì 26 maggio Maestre Pie-Einstein, martedì 2 giugno Marconi-Belluzzi/da Vinci, mentre la finale è in programma martedì 9 giugno.

Tutte le puntate vanno in onda il martedì sera alle 21:15 su Icaro TV (canale 91) e in streaming su icaro.tv.

Notizie correlate
di Sabrina Campanella