Indietro
menu
L'estate di Italo

A luglio i treni di Italo si fermeranno a Rimini e Riccione

In foto: i treni di Italo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 20 mag 2020 11:10 ~ ultimo agg. 19:12
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nel mese di luglio i treni di Italo si fermeranno anche a Rimini e Riccione. L’annuncio arriva dalla società che proprio da oggi ha riaperto le biglietterie nelle stazioni di Torino Porta Susa, Torino Porta Nuova, Milano Centrale, Roma Termini e Napoli Centrale.

Nei treni sarà garantito il distanziamento fra i viaggiatori, con i sedili non utilizzabili contrassegnati e non prenotabili in fase di acquisto per rispettare la nuova disposizione dei posti a scacchiera a garanzia della distanza di sicurezza. Dato il delicato momento, attuate poi altre misure quali i regolari interventi di sanificazione e pulizia a bordo treno, l’installazione di dispenser di gel disinfettante in carrozza, la disponibilità di kit di sicurezza per chi ne fosse sprovvisto e la controlleria biglietti nel rispetto delle giuste distanze.

L’orario estivo scatterà dal 14 giugno e in previsione di una stagione dedicata al turismo interno, la società approderà con quattro servizi al giorno in Cilento e in Calabria. A luglio, oltre a Rimini e Riccione, saranno introdotte anche le fermate di Pesaro e Ancona.

Altre notizie
di Redazione
Tra troppe presunte certezze

Andrà tutto boh!

di Gianluca Angelini
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione