Indietro
menu
"Per uscirne prima"

Gnassi: a Rimini più pattuglie e inflessibili anche a Pasqua

In foto: la Polizia Locale
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 4 apr 2020 13:18 ~ ultimo agg. 5 apr 19:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nei prossimi giorni a Rimini ci saranno più pattuglie della Polizia Locale a controllare e inflessibilità anche a Pasqua. Lo scrive il sindaco Andrea Gnassi sulla sua pagina Facebook.

“Il Comune di Rimjni la prossima settimana e fino a Pasquetta aumenterà le pattuglie della Polizia locale per vigilare in spiaggia, in centro, nei parchi sulle misure di distanziamento sociale e sul rispetto rigoroso delle restrizioni dell’ordinanza ‘Rimini’. Questo perché il rischio è che le festività e la bella stagione convincano le persone ad uscire visto ‘che il peggio è passato’.
Non è così. Anzi comportamenti individuali sbagliati nei prossimi 10 giorni rischiano di compromettere il tanto fatto sinora. Non ce lo possiamo permettere prima di tutto per la salute, nostra e dei nostri figli e dei nostri anziani. E non ce lo possiamo permettere anche economicamente visto che il sacrificio di queste settimane e della prossima può consentirci di ritornare prima alla vita che si esprime con libertà.
Aumenteremo uomini e controlli, in appoggio e a sostegno di quanto previsto dall’ordinanza ‘Rimini’ con la quale, con il coordinamento del Prefetto e del Questore, abbiamo deciso di confermare fino al 13 aprile blocchi, varchi, controlli fitti su tutto il territorio provinciale. E saremo ancora più inflessibili nei giorni della Pasqua.
Spiace dirlo e attuarlo ma davvero è per il bene di ognuno di noi. E per uscirne prima”.