Indietro
menu
"Dei decreti non mi interessa"

Fermato a spasso in spiaggia aggredisce gli agenti

In foto: il lungomare Di Vittorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 3 apr 2020 13:44 ~ ultimo agg. 4 apr 13:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

A un 42enne originario della Repubblica Dominicana e residente a Rimini di decreti e quarantene non importava niente. E lo ha pure gridato in faccia agli agenti della Polizia di Stato che lo hanno fermato mentre passeggiava sulla spiaggia del lungomare Di Vittorio a Rimini, all’altezza del bagno 63. L’uomo, privo di documenti, alla richiesta di spiegazioni non solo ha cominciato a inveire, ma ha anche opposto resistenza fisica al controllo. Ne è nata una breve colluttazione nella quale ha morso alla mano un poliziotto, causandogli lievi escoriazioni. E’ stato bloccato e portato in Questura. Per lui una denuncia per resistenza e violenza nei confronti di pubblico ufficiale e lesioni aggravate. Oltre alla sanzione per avere violato le disposizioni del decreto anticontagio: 280 euro se pagati entro un mese.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna