Indietro
menu
In ER superati i 20.000 casi

Coronavirus. Tre decessi nel riminese, stabili i contagi

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 12 apr 2020 17:39 ~ ultimo agg. 13 apr 17:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

A Rimini si registrano purtroppo altri tre decessi legati al coronavirus per un totale che sale a 139.  Per quanto riguarda i contagi, con i 29 casi di oggi, tre in più di ieri, il totale sale a 1.706. Sono 20.098 i casi di positività al Coronavirus in Emilia-Romagna463 in più rispetto a ieri. E hanno raggiunto quota 96.704 i test effettuati, 4.945 in più, un numero che è risalito da qualche giorno (non è disponibile il dato dei tamponi effettuati a livello provinciale).

In Regione il numero dei decessi purtroppo neanche oggi riesce a scendere: purtroppo, si registrano 83 nuovi decessi: 45 uomini e 38 donne. Oltre ai tre di Rimini, i nuovi decessi riguardano 11 residenti nella provincia di Piacenza, 18 in quella di Parma, 13 in quella di Reggio Emilia, 9 in quella di Modena, 18 in quella di Bologna, (nessuno nell’imolese), 3 in quella di Ferrara, 5 nella provincia di Forlì-Cesena (3 nel forlivese e 2 nel cesenate), 3 in quella di Rimini, 2 in provincia di Ravenna e 1 non residente in Emilia-Romagna.

L’aggiornamento dei nuovi casi (che si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi): 3.100 a Piacenza (37 in più rispetto a ieri), 2.531 a Parma (19 in più), 3.849 a Reggio Emilia (84 in più), 3.087 a Modena (76 in più), 2.854 a Bologna (116 in più), 343 a Imola (6 in più), 616 a Ferrara (36 in più). In Romagna sono complessivamente 3.718 89 in più), di cui 801 a Ravenna (12 in più), 661 a Forlì (19 in più), 550 a Cesena (29 in più), 1.706 a Rimini (29 in più).

Continuano, nel frattempo, a salire le guarigioni, che raggiungono quota 3.862 (+203), delle quali 1.953 riguardano persone “clinicamente guarite”.  1.909 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

193 Rimini, di cui 39 per terapia intensiva; 41 Riccione