Indietro
menu
Sanzioni e denunce

Controlli, anche la Polizia di Frontiera ferma trasgressori e recidivi

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 12 apr 2020 11:52 ~ ultimo agg. 11:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

A seguito della chiusura dell’attività dell’aeroporto civile “Fellini” di Rimini, anche il personale della Polizia di Frontiera, in servizio presso lo scalo aereo, nell’ambito della vigilanza esterna dell’area aeroportuale, è stato impiegato in servizi finalizzati alle verifiche del rispetto delle norme di contenimento dell’epidemia da COVID-19.
Nei giorni scorsi sono state controllate per lo più persone a passeggio nei parchi o sul lungomare. In particolare, un uomo in bicicletta che, per sfuggire al controllo, ha tentato di nascondersi tra le cabine dei bagnini, abbandonando la propria bici, ed una donna intenta a fare fitwalking a circa 7 chilometri dalla propria abitazione. Alcuni erano già alla seconda o terza violazione.
Infine, un uomo è stato deferito all’autorità giudiziaria per aver autocertificato una motivazione risultata poi, in sede di verifica, non veritiera in quanto il motivo di essere diretto a lavoro non è stato confermato dal proprio datore di lavoro.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Andrea Polazzi   
VIDEO