Indietro
menu
Su beni prima necessità

Contenimento prezzi. Lega chiede a Regione accordo con grande distribuzione

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 9 apr 2020 17:14 ~ ultimo agg. 17:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“La Regione faccia accordi con gli operatori della grande distribuzione organizzata (gdo) e le associazioni dei consumatori, al fine di contenere i prezzi dei beni di prima necessità”. È quanto chiedono i consiglieri del gruppo Lega E-R in una risoluzione, a prima firma Daniele Marchetti, che sottolineano: “Le condizioni economiche in cui versano i cittadini non sono delle più semplici e, anche superata l’emergenza sanitaria, le difficoltà economiche continueranno. Stiamo ricevendo numerose segnalazioni che confermano un aumento ingiustificato dei prezzi soprattutto dei beni di prima necessità”.

Mentre continuano i controlli delle forze dell’ordine in molte parti del paese per contrastare l’aumento ingiustificato dei prezzi e per la sicurezza economica, al fine di prevenire ingiustificati rialzi dei prezzi di prodotti, in particolare di quelli di prima necessità come generi alimentari, prodotti per l’igiene, mascherine e detersivi di protezione individuale, “è urgente che la Regione Emilia-Romagna promuova un accordo con i soggetti della grande distribuzione e le associazioni dei consumatori, al fine di contenere i prezzi dei beni di prima necessità” scrivono nell’atto di indirizzo Daniele Marchetti, Matteo Rancan, Fabio Rainieri, Gabriele Delmonte, Emiliano Occhi, Stefano Bargi, Andrea Liverani, Massimiliano Pompignoli, Fabio Bergamini, Maura Catellani, Michele Facci, Matteo Montevecchi, Valentina Stragliati e Simone Pelloni.

Notizie correlate
di Silvia Sanchini   
di Icaro Sport   
VIDEO