Indietro
menu
Il monito del commissario

Venturi: ci giochiamo il futuro del Paese, basta passeggiate di "cazzeggio"

In foto: Sergio Venturi
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 16 mar 2020 18:41 ~ ultimo agg. 17 mar 12:32
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ci stiamo giocando nei prossimi dieci giorni il futuro della salute di questo Paese, non possiamo metterlo in ginocchio. Per favore smettete di pensare che sia una allegra scampagnata. Non lo è!

Parole nette e dure quelle usate dal commissario regionale per l’emergenza Sergio Venturi che, nel corso della consueta conferenza stampa di aggiornamento, ha lanciato un nuovo appello. “Se non rimanete a casa, rischiamo che il servizio sanitario non sia in grado di far fronte alla situazione. E sarà necessario prendere provvedimenti di carattere più coercitivo. “Se non volete restare a casa – prosegue – perché non potete rinunciare alla vostra passeggiata, pensate per un attimo alle persone che lavorano 24 ore al giorno, in condizioni a volte neanche del tutto sicure perché le mascherine non sono esattamente come vorremmo, ma si prodigano per salvare vite: solo per il rispetto che si deve a chi in tanta misura è diventato positivo come medici e infermieri in queste settimane, solo per loro fatemi il piacere di rimanere in casa”.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna