Indietro
menu
Scuola Calcio Elite

Scuola Calcio Garden: 450 iscritti all'unica Accademia Juventus dell'Emilia Romagna


Contenuto Sponsorizzato
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 1 mar 2020 17:59 ~ ultimo agg. 3 mar 10:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Una crescita rapidissima, potremmo dire esponenziale. È quella compiuta dalla Scuola Calcio Garden che, nata tre anni fa, oggi è l’unica Accademia Juventus dell’Emilia Romagna e da qualche settimana anche Scuola Calcio Elite. E i numeri riflettono la bontà del lavoro svolto: sono circa 450 i ragazzi iscritti.

“In effetti il nostro percorso di crescita è stato molto veloce – racconta Valter Sapucci, responsabile della sezione Calcio della Polisportiva Garden -. L’attestato di Scuola Calcio Elite si può richiedere dopo almeno due anni di attività, a noi lo hanno concesso al primo tentativo e non era così scontato. È un risultato di prestigio. Teniamo conto che nella provincia di Rimini sono solo cinque le Scuole Calcio Elite”.

I numeri sono già importanti.
“Tutti gli anni abbiamo sempre incrementato il numero degli iscritti: quest’anno siamo attorno ai 450 giovani calciatori, prevalentemente concentrati nelle fasce Piccoli Amici, Pulcini e Primi Calci. Abbiamo anche una squadra Giovanissimi e una squadra Allievi, e anche questo è un risultato positivo vista la nostra giovane età”.

Com’è composto lo staff?
“Gli allenatori sono una trentina: ogni annata è seguita da un numero di istruttori che varia in base al numeri dei ragazzi. Il rapporto allenatore/ragazzi è uno a otto/uno a dieci. Per diverse annate, visti i grandi numeri, abbiamo dovuto istituire doppi turni”.

L’attività si svolge solo al Garden Sporting Center?
“Oltre ai campi del Garden utilizziamo per l’attività del calcio a 9 e del calcio a 11 il campo della Polisportiva Stella ed il sintetico di Miramare. Con i ragazzi del 2004 da dicembre andiamo a giocare a Santarcangelo, nel campo 2, dove si allenava la prima squadra del Santarcangelo”.

Cos’è cambiato con l’affiliazione della Scuola Calcio Garden alla Juventus?
“L’essere diventati Accademia Juventus ci ha portato a migliorare il livello, già discreto, della preparazione tecnica di tutti gli staff perché la Juve non ci dà solo indicazioni da seguire ma viene a verificare in maniera costante se le seguiamo e che effetto hanno sul lavoro che facciamo. Siamo monitorati continuamente sul lavoro. Anche la richiesta per diventare Scuola Calcio Elite è una conseguenza della spinta che la Juventus ci ha dato per arrivare a essere presenti a livello regionale in maniera importante”.

Il responsabile tecnico della Juventus Academy ha fatto visita al Garden già in quattro occasioni da inizio stagione. L’ultima è stata qualche settimana fa.
“La quarta visita del responsabile tecnico delle Juventus Academy Italia, Rudy Londi, è stata martedì 11 febbraio. Londi ha fatto un intervento dimostrativo sugli aspetti tecnico-tattici che la Juve sta sviluppando in questo momento”.

L’essere diventati la scorsa estate Accademia Juventus ha portato anche ad un aumento degli iscritti?
“C’è stato un incremento soprattutto nelle fasce più giovani, aiutato da tre fattori: uno è proprio il fatto di essere entrati a far parte del mondo Juve, l’altro sono le strutture del Garden, perché da noi i più piccoli hanno a disposizione strutture che non ci sono in tanti altri posti, a Rimini forse da nessun’altra parte. Altro fattore da tenere in considerazione è la possibilità per gli iscritti del Garden di praticare anche una seconda attività sportiva: questo aiuta la famiglia a dare un esempio di sportività a 360 gradi. I ragazzi da noi oltre al calcio conoscono e vivono altre discipline, avendo la possibilità di migliorarsi e di scegliere l’attività che gli piace di più anche in prospettiva”.

Per i giovani calciatori del Garden si prospetta una primavera di grandi tornei.
“Per il primo anno affronteremo con quasi tutte le categorie tornei fuori Rimini. Con i classe 2007 siamo stati invitati a Vinovo al torneo riservato alle società della Juventus Academy. Con i classe 2009, 2010 e 2011 parteciperemo ai tornei organizzati dalla società riminese Macsy sul Lago di Garda, tornei ai quali partecipano squadre di livello nazionale e internazionale, come la stessa Juventus, il Barcellona e diverse altre società professionistiche. Lo scopo è far vivere ai nostri ragazzi un’esperienza diversa”.

Quali sono i prossimi obiettivi da raggiungere?
“Avendo consolidato la base, uno degli obiettivi in vista della prossima stagione sarà quello di completare le compagini Giovanissimi e Allievi per tutte le annate e far crescere ulteriormente i gruppi che già abbiamo. Dobbiamo migliorare la squadra classe 2006 e presentare per l’inizio del campionato 2020/2021 una nuova squadra classe 2005. Le nostre prospettive sono ovviamente anche quelle di continuare il rapporto con la Juventus, cercando di integrare sempre di più il loro lavoro con il nostro”.

I nostri articoli sul Garden Sporting Center.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna