Indietro
menu
Nuove modalità

Prosegue la raccolta a domicilio degli sfalci ma non quella dei rifiuti ingombranti

In foto: sfalci di potatura
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 22 mar 2020 10:40
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In questi giorni, in cui si passano più ore a casa, c’è chi ne sta approfittando per ripulire soffitte e cantine oppure raccogliere erbacce dagli orti e potare le piante del giardino. Il comune di Rimini ricorda che si tratta di tipologie di rifiuto che devono essere conferite in modo differenziato e non possono essere quindi poste nei bidoni stradali o tanto meno abbandonate sulla strada accanto ai bidoni. E’ ancora possibile però prenotare il servizio di raccolta a domicilio chiamando il numero verde 800 999 500. L’attività infatti, spiega l’amministrazione, prosegue anche se in maniera parziale: la raccolta riguarda solo gli sfalci delle potature, che è possibile raccogliere con la mini-gru a ragno e senza contatto diretto dell’operatore con il rifiuto. E’ invece sospesa la raccolta di rifiuti ingombranti. Per tutte le altre tipologie di rifiuto, la raccolta viene garantita come sempre.