Indietro
menu
Stretta sulla prevenzione

Norme precauzionali. Prefettura: partiti controlli. Quarantene non rispettate

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 6 mar 2020 13:58 ~ ultimo agg. 7 mar 12:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’Unità di crisi attivata presso la Prefettura di Rimini, in accordo con le amministrazioni comunali della Provincia di Rimini, fa sapere che sono stati attivati i controlli per garantire il rispetto di tutte le misure precauzionali atte a contrastare la diffusione del Covid-19, secondo quanto disposto dal DPCM 4 marzo, che riguardano diverse situaazioni: dai comportamenti individuali alla necessità di evitare assembramenti negli esercizi.

In particolare – spiega la Prefettura – la massima attenzione sarà rivolta al monitoraggio sulla osservanza delle necessarie indicazioni igienico sanitarie da parte delle persone poste in quarantena, essendosi verificati negli ultimi giorni alcuni casi di violazione di quanto disposto a tutela della salute pubblica e della collettività.

Il mancato rispetto delle obbligatorie prescrizioni di legge in materia prevede la segnalazione/denuncia penale all’autorità giudiziaria per le valutazioni di competenza.  La Prefettura invita i cittadini “alla rigorosa osservanza delle indicazioni governative sottolineando che sarà segnalata all’Autorità Giudiziaria ogni violazione perseguibile penalmente a tutela della salute dei cittadini. Si confida nel massimo senso di responsabilità”. “Alla luce dell’evolversi della situazione sanitaria l’Unità di crisi valuterà le modalità di intervento volte a garantire l’efficacia delle misure adottate”.

Altre notizie
di Redazione
Due particolari mi hanno colpito

Gossip edificante

di Andrea Turchini
Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna