Indietro
menu
Come evitare rischi

Guidare al tempo del coronavirus. I consigli dell'Osservatorio regionale

di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 12 mar 2020 17:06
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La guida ai tempi del coronavirus. Dall’Osservatorio per l’educazione stradale dell’Emilia Romagna arrivano alcuni suggerimenti a chi usa auto o un altro veicolo. Il presupposto è che il Coronavirus sopravvive a lungo sulle superfici, quindi anche all’interno delle vetture. La prima raccomandazione è lavarsi le mani di frequente, specie dopo aver toccato il volante, la leva del cambio, il cruscotto e la maniglia della portiera. “Il volante – spiega il presidente dell’osservatorio Mauro Sorbi – è infatti fra gli oggetti più sporchi del mondo: mediamente quattro volte in più della tavoletta di un wc pubblico”. Naturalmente è importante anche non portarsi la mano alla bocca o al naso, oppure strofinarsi gli occhi subito dopo aver guidato o mentre si guida.

Dall’osservatorio arrivano anche consigli in casi estremi: se dovessimo usare un’auto in car sharing e trasportare una persona che ha i sintomi del virus va ricordato di usare sempre fazzoletti usa e getta inoltre si dovrebbe pulire accuratamente le strutture della vettura dove possono essersi depositate goccioline di saliva.

Attenzione anche ai residui di cibo che possono fare da catalizzatore per i microrganismi specie col caldo emesso dal condizionatore o dall’irraggiamento solare.

Ultimo consiglio: usare i guanti monouso al distributore e lavarsi le mani quando si fa il pieno al self-service.


Ecco in fila i consigli utili per riportare una corretta igiene a bordo:

• pulire le superfici interne – con particolare attenzione a volante, cambio e chiavi di avviamento – con prodotti che sanificano;
• sostituire i filtri dell’aria condizionata e disinfettarli con gli appositi spray per ridurre i batteri aerobici che circolano nell’abitacolo;
• usare l’aspirapolvere sulla tappezzeria e lavarla con gli appositi prodotti detergenti, prestando particolare attenzione ai tappetini dell’auto (che, di tanto in tanto, andrebbero proprio sostituiti).
• per una pulizia in profondità, togliere anche il filtro dell’aria, e sanificare anche le bocchette e i tubi che mettono in circolo l’aria stessa.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna