Indietro
menu
Cinque guarigioni

Coronavirus, nel caos aggiornamenti a Rimini nove casi in più

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 4 mar 2020 17:44 ~ ultimo agg. 5 mar 16:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Comunicazioni parziali e rettificate, ma al momento a oggi in Provincia di Rimini ci sono nove casi in più. In Emilia-Romagna sono 543 le persone contagiate da Coronavirus, 124 in più rispetto all’aggiornamento di ieri pomeriggio, a fronte di 2.385 test refertati. Tutti presentano un quadro clinico non grave o addirittura asintomatico.

Non si tratta quindi di 24 nuovi casi, come invece riportato nel primo bollettino della Regione poi rettificato in più fasi. Il totale dei casi in Emilia Romagna risulta a oggi di 544: 319 sono a Piacenza, 115 a Parma, 20 a Reggio Emilia, 41 a Modena, 12 a Bologna (di cui 1 nel circondario imolese), 33 a Rimini, 2 a Forlì-Cesena, 2 a Ravenna.

Dei 124 nuovi casi rilevati, 63 riguardano Piacenza, 31 si riscontrano a Parma, 6 a Reggio Emilia, 8 a Modena, 5 a Bologna, a cui si somma 1 caso registrato nel circondario imolese, 9 a Rimini, 1 a Forlì -Cesena.

I 9 nuovi casi positivi riminesi sono cinque maschi, di età compresa tra i 30 e gli 82 anni, e quattro donne di età compresa tra i 25 e gli 80 anni. Tre pazienti sono ricoverati in ospedale e gli altri sei sono a domicilio poiché senza sintomi o aventi sintomi lievi. Sempre oggi sono stati dimessi, dal reparto di Malattie infettive dell’Ospedale di Rimini, altri cinque pazienti: quattro donne ed un uomo.

Un aumento che l’Ausl spiega con l’aumento dei controlli: “rispetto a questi 9 nuovi casi, dal punto di vista epidemiologico, si tratta di un dato atteso. Si è, infatti, messa in atto una ricerca attiva dei casi, effettuata attraverso il tampone in tutti i pazienti per i quali, dal punto di vista clinico, vi sia un fondato sospetto di positività”.

Rispetto a ieri, in Emilia Romagna si registrano altri quattro decessi, che portano a 22 il numero delle persone decedute in regione, 6 delle quali di provenienza lombarda. Si tratta anche questa volta, come nel caso dei precedenti decessi, di persone con patologie pregresse. Tra i nuovi decessi 3 riguardano due uomini e una donna piacentini, tra i 64 e gli 87 anni di età, deceduti all’ospedale di Piacenza, e una signora di 87, di Parma, deceduta al nosocomio di Parma.

 

Notizie correlate
di Redazione   
Presentazione del libro

I primi 40 anni di Caritas

di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna