Indietro
menu
I chiarimenti della provincia

Bar delle stazioni di servizio. Le strade dove possono restare aperti

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 19 mar 2020 15:33 ~ ultimo agg. 18:06
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In relazione alla nuova ordinanza regionale (vedi notizia) che prevede l’apertura di esercizi di somministrazione di alimenti e bevande nelle aree di servizio solo in alcune strade, la provincia di Rimini specifica quelle riminesi.  Nel riminese non sono presenti strade extraurbane principali (classificate come B) mentre le strade extraurbane secondarie (classificate come C) per le quali è disposta l’apertura degli esercizi limitatamente alla fascia oraria che va dalle ore 6 alle ore 18 dal lunedì alla domenica, sono:

SP 17 “Saludecese”, Km 0+000 – km 0+960 e Km 2+100 – km 3+080

SP 17 “Saludecese Variante Pianventena”, Km 0+000 – km 3+360

SP 18 “Conca”, Km 8+575 – km 9+775

SP 49bis “Gronda”, Km 0+000 – km 1+790

SP 73 “Pontaccio-Macello”, Km 0+290 – km 1+930

SP 136 “Santarcangiolese”, Km 0+000 – km 3+360

SP 2 “Trasversale Conca”

Tutte le altre strade provinciali (tratti della SP 258 “Marecchiese” inclusi) rientrano fra quelle per cui l’ordinanza regionale non consente l’apertura degli esercizi nelle aree di servizio e rifornimento.