Indietro
menu
Gli over 65 più a rischio

A Riccione chiusi centri diurni per anziani e circoli sociali

In foto: il Centro Pullé
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 4 mar 2020 15:03 ~ ultimo agg. 15:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In ottemperanza del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, del 1 marzo, sulle misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza da COVID-19, l’amministrazione comunale di Riccione, con ordinanza sindacale ha disposto in via precauzionale, fino all’8 marzo la chiusura del Centro Diurno Anziani F. Pullè, la sospensione delle attività dei circoli sociali, dei Buon vicinati, dei circoli aggregativi. Delle sale nei centri di quartiere comunali e di ogni attività ricreativa rivolta alla popolazione anziana svolte anche in luogo privato aperto al pubblico. L’ordinanza, che prende atto delle indicazioni fornite da Ausl e Protezione civile dalle quali emerge che le persone maggiormente a rischio sono gli over 65, sarà notificata a tutti i ritrovi a gestione privata dove normalmente si gioca a carte e vi è aggregazione di popolazione anziana affinché vengano prese le dovute precauzione per evitare contaminazioni.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani