Indietro
menu
intervista

A.p.p.rendo e il get di Bellaria

di Stefano Rossini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 10 mar 2020 17:49 ~ ultimo agg. 23 mar 18:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I get, i gruppi di educazione territoriale sono un servizio che coinvolge da 30 anni più 400 bambini e ragazzi ogni anno e circa 40 educatori. Sono attivi nel distretto nord e nel distretto sud della provincia di Rimini e si rivolgono a bambini e ragazzi dalle scuole elementari alle superiori, segnalati dai servizi sociali o che vi accedono liberamente.

In quest’ultimo anno, il get è stato attivato anche a Bellaria, come azione del progetto A.p.p.rendo, progetto che favorisce l’integrazione e le competenze dei ragazzi attraverso una serie di azioni, tra cui la colazione in classe, l’utilizzo di nuove tecnologie, e appunto i get.

Fin dal primo giorno il numero degli iscritti del get di Bellaria è stato abbastanza alto, ad oggi sono 37 e le presenze giornaliere variano dai 18 a 23.

L’equipe ha organizzato il pomeriggio prevedendo lo svolgimento dei compiti dalle 15 alle 16:15, poi il Cerchio e la merenda ed infine il momento del gioco strutturato.

Questa mattina (martedì 10 marzo), a Io ne ho lette cose abbiamo chiacchierato con l’educatrice della cooperativa Il millepiedi Klotilda Kurti del valore e della funzione sociale dei get

Il Get di Bellaria con sede presso le scuole Medie Panzini è rivolto ai bambini delle scuole primarie e ragazzi delle scuole medie, precisamente 12 ragazzi che frequentano le Scuole Medie Panzini e gli altri frequentano le scuole elementari (Panzini, Pascoli, TrePonti,  Ferrarine, Carducci).

Le attività vengono svolte lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15.00 fino alle 18.00.

 

Altre notizie
di Redazione
FOTO
di Simona Mulazzani
Incontri del Mediterraneo

Mediterraneo sostenibile

di Redazione
Notizie correlate
di Lucia Renati   
di Andrea Polazzi   
VIDEO