Indietro
menu
Parere favorevole della commissione

Un giardino in ricordo degli Arpesella e un'area verde alle vittime di Ustica

In foto: il giardino intitolato agli Arpesella
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 19 feb 2020 13:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Piazzetta Sferisterio”, “Giardino Pietro e Marco Arpesella” e “Parco della Memoria di Ustica – 27 Giugno 1980 – Giuliana Superchi, Marco Volanti, Pierpaolo Ugolini”. La prima Commissione consiliare permanente del Comune di Rimini ha espresso parere favorevole all’intitolazione di tre aree urbane.

Giardino Pietro e Marco Arpesella – imprenditori del turismo”, questa la proposta di intitolazione all’ area verde situata sul lungomare Claudio Tintori di fronte bagni 14 -15-16, a due passai dal Grand Hotel.

La piazzetta Sferisterio, a ricordo dell’antica struttura sportiva di cui ancora resta il portale, è il largo a percorrenza ciclo-pedonale, in prossimità della scalinata di collegamento tra Via Massimo D’Azeglio e la Circonvallazione Occidentale.

Alle vittime di Ustica, con particolare indicazione a quelle “riminesi”, è stato proposto di intitolare l’area verde situata tra Via Balilla, Via Masaniello e Via Sartoni, nelle vicinanze della scuola XX settembre. Le vittime  “riminesi” della strage di Ustica furono la piccola Giuliana Superchi e i giovani Marco Volanti e Pierpaolo Ugolini.