Indietro
menu
A Misano e Cattolica

Non rispettano le prescrizioni del giudice, finiscono in carcere

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 7 feb 2020 12:07 ~ ultimo agg. 12:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Una 50enne originaria di Seregno ma residente a Misano Adriatico, è stata arrestata nel pomeriggio di ieri dai Carabinieri della locale Stazione, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Bologna. La donna, gravata da numerosi precedenti per furto, aveva avuto in concessione il beneficio di godere della libertà vigilata ma  non è bastato a convincerla a mantenere condotte conformi alla legge. Ogni inosservanza è stata prontamente segnalata dai militari dell’Arma che hanno così ottenuto un ripristino della custodia cautelare in carcere. Nella serata di ieri, la donna è stata accompagnata presso il carcere di Forlì.

Un 33enne albanese, agli arresti domiciliari per vicende di droga, è stato arrestato dai Carabinieri cattolichini su ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Rimini.

L’uomo più volte ha ignorato le prescrizioni impostegli dall’Autorità Giudiziaria relativamente alla sua condizione di arrestato domiciliare e per questo è scattata nei suoi confronti una misura detentiva maggiormente afflittiva. L’uomo, nella serata di ieri, è stato condotto presso la casa circondariale di Rimini per come disposto dalla locale Autorità Giudiziaria.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
di Redazione
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Lamberto Abbati   
di Roberto Bonfantini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna