Indietro
menu
incastrato in via flaminia

La foto sulla patente non è la sua: 21enne condannato a 8 mesi

In foto: I controlli dei carabinieri
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 17 feb 2020 15:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Alla guida con una patente non sua, appartenente invece ad un ragazzo che gli assomigliava. Un 21enne albanese, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato sabato mattina per false attestazioni a pubblico ufficiale. Il giovane è stato fermato dai carabinieri di Rimini in via Flaminia dopo che a bordo della sua auto aveva cambiato velocemente direzione alla vista dei militari. Alla richiesta di mostrare i documenti, il 21enne ha consegnato la patente.

Il titolo di guida, però, presentava qualcosa di strano. Quel viso, infatti, non sembrava corrispondere in tutto e per tutto a quello del 21enne, che è stato condotto in caserma per maggiori approfondimenti. Al termine dei quali è risultato che la patente apparteneva ad un conducente che ne aveva denunciato la scomparsa tre mesi fa. Una volta smascherato, i militari tramite fotosegnalamento non ci hanno messo molto a risalire alla vera identità dell’albanese.

Il giovane questa mattina è stato processato per direttissima e condannato a 8 mesi di reclusione (pena sospesa).