Indietro
menu
era anche evasore totale

Imprenditore riminese percepiva Reddito di cittadinanza: smascherato dalla finanza

In foto: I controlli dei finanzieri
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 15 feb 2020 11:57 ~ ultimo agg. 19:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.540
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Continua l’azione di contrasto agli illeciti in materia di spesa pubblica da parte del Gruppo della guardia di finanza di Rimini, diretta a riscontrare eventuali fenomeni di indebita fruizione del Reddito di cittadinanza. I finanzieri hanno individuato e segnalato all’autorità giudiziaria un cittadino riminese, titolare di un’impresa artigiana, che percepiva indebitamente il sostegno economico riservato ai disoccupati  pari 780 euro mensili a partire dall’aprile del 2019.

Il nominativo, infatti, è saltato subito agli occhi dei finanzieri poiché in precedenza era stato sottoposto a verifica fiscale ed era risultato evasore totale, avendo omesso di presentare le prescritte dichiarazioni annuali dei redditi, Iva ed Irap. Nei suoi confronti era quindi scattata la conseguente segnalazione all’Agenzia delle Entrate per il recupero delle imposte evase.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna