Indietro
menu
Confermate indagini riminesi

Coronavirus. Venturi: su scuole valuterà venerdì nuova giunta

In foto: l'assessore Venturi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 27 feb 2020 15:54 ~ ultimo agg. 28 feb 12:04
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Alla sua ultima uscita prima dell’insediamento della nuova giunta, venerdì mattina a porte chiuse, l’assessore regionale alla sanità Sergio Venturi nella conferenza stampa del pomeriggio ha confermato le indagini in corso sul residence vicino al ristorante di San Clemente dove potrebbero avere soggiornato persone del basso lodigiano o del padovano. Si sta cercando di ricostruire le presenze dell’ultimo mese. Risultano negativi i tamponi effettuati a moglie e figlio del 71enne.

“Non ci sono le condizioni per ritenere che ci sia un focolaio autoctono in Emilia Romagna”, ha ribadito. Confermata la linea che prevede che tutti i pazienti con polmonite in ospedale siano sottoposti a tac del torace e tampone. Tra tutte le indagini finora effettuate, soltanto nel caso di Cattolica è stata riscontrata la positività.

Sulle scuole, per meglio chiarire una sua affermazione di ieri letta come l’intenzione di chiudere per un’altra settimana, ha specificato: “La nuova giunta che si insedierà domani farà le sue valutazioni insieme ai sindaci dei capoluoghi”. Specificando: “Non c’è nessun bisogno di sanificare le scuole, come ho sentito dire”. A breve saranno distribuiti ai medici di base i presidi di protezione individuale.

La conferenza stampa di Venturi:

Pubblicato da Regione Emilia-Romagna su Giovedì 27 febbraio 2020

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Maurizio Ceccarini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna