Indietro
menu
Incontro col segretario Tsetsi

Europa Verde rilancia il progetto della Wind Farm a Rimini

In foto: l'incontro
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 22 gen 2020 18:54 ~ ultimo agg. 19:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

A Rimini si è svolta una conferenza stampa promosssa da Europa Verde della Provincia di Rimini sul tema  “L’europa per la Romagna – PROPOSTE GREEN PER RIMINI”. Presente Vula Tsetsi, Segretaria Generale Gruppo VERDI/EFA al Parlamento Europeo ed Elena Grandi, co-portavoce nazionale Federazione dei Verdi.

Vula Tsetsi ha fatto presente che la Commissione Europea e largamente rappresentata dai Green con 74 europarlamentari e che anche per questo la Commissione sta fortemente incentivando politiche che vanno nella direzione della sostenibilità e di contrasto ai cambiamenti climatici sottolineando i grandi benefici che i territori locali potrebbero trarne sia in termini di occupazione che di miglioramento di qualità della vita ed economici se anche essi si attivano in quella direzione.

Elena Grandi ha posto l’accento ai benefici che avrà un territorio come quello Riminese, che ha nell’economia legata al turismo balneare, da politiche sempre più efficaci di miglioramento ambientale e della qualità della vita sia urbana che extraurbana e che per questo sono necessari i Verdi che hanno tra le altre cose l’obiettivo di tutelare e rigenerare il Capitale naturale e dunque aria, acqua e suolo con grande impegno all’aumento di tutte le aree verdi.

Il portavoce Cesarino Romani ha quindi fatto un appello al voto per i verdi ed ai propri candidati provinciali, Davide Beligotti, Monica Barogi, Claudio Cerquetti e Cristina Mengozzi, che nei loro interventi hanno illustrato i punti programmatici prioritari: Impegno a battersi per la salute ed il benessere, per i diritti ed il rispetto di tutti gli esseri viventi, ma anche portando un contributo al lavoro ed a tutta l’economia del territorio, dal turismo alla pesca, ai porti, alla meccanica ecc.

In particolare Europa Verde propne da subito ed entro il 2025 la realizzazione a Rimini, sulla spinta della Provincia che l’ha già “benedetta”, della più grande opera pubblica, con investimenti previsti di circa 8/900 milioni, finanziata anche o tutta da soggetti privati di una Wind Farm, cioè del primo impianto eolico off-shore al largo della costa per essere protagonisti nella transizione ecologica energia rinnovabile a Km 0.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Redazione   
di Redazione