mercoledì 26 febbraio 2020
menu
Verso le Regionali

Cipriani (Lega): ridurre sprechi e cancellare Irpef

In foto: la Cipriani con Salvini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 19 gen 2020 15:59 ~ ultimo agg. 16:02
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il candidato alle regionali per la Lega Vallì Cipriani ribadisce la necessità di ridurre le tasse e combattere gli sprechi.

“Tasse e sprechi sono gli incubi di tutti i contribuenti. In Emilia Romagna in particolare come tutti noi sappiamo. Non basta più fare proclami o lanciare promesse che restano solo buone intenzioni. Bisogna agire con decisione per emancipare la nostra regione da una pressione fiscale che per tutti, lavoratori, imprenditori ed imprese è diventata insopportabile. Una emancipazione che vogliamo parta subito dalla riduzione fino alla totale cancellazione dell’addizionale Irpef regionale, così come ha fatto Zaia in Veneto. Se solo consideriamo che la sola addizionale Irpef regionale su ogni famiglia emiliano-romagnola pesa per oltre 1500 euro l’anno, con un gettito nelle casse regionali per oltre 3 miliardi l’anno e che basterebbe un piano di lotta agli sprechi per ridurre o cancellare questa imposta, nessuno può negare che fino ad oggi la Regione Emilia Romagna a guida Bonaccini ha scelto in tutti questi anni di non tagliare sprechi e spese improduttive, preferendo invece mettere le mani nelle tasche dei contribuenti”.

“La cancellazione dell’addizionale regionale Irpef sarebbe un grande segnale, una scelta di valore sociale poiché si tratta di un concreto e reale sostegno alle nostre famiglie. Credo che ridurre la pressione fiscale sia da punto di vista la cosa piu seria ed urgente che si aspettano i nostri concittadini”.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna