Indietro
menu
Polemica a Riccione

Arboreto Cicchetti. PD: ennesimo inganno verso al città

In foto: l'Arboreto Cicchetti
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 9 gen 2020 18:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.036
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’ennesimo inganno verso la città. Il Pd di Riccione interviene sul bando che ha assegnato a San Marino Adventures la gestione dell’Arboreto Cicchetti (vedi notizia). Nel mirino finisce in particolare il sindaco Tosi al quale il Pd ricorda che l’area “è sempre stata pubblica e patrimonio della città, almeno fino a quando lei, qualche anno fa, ha deciso arbitrariamente di chiudere il cancello di ingresso con una bella catena, come se si trattasse del giardino di casa propria”. Un’area verde fatiscente insomma.
Ora, si legge nella nota, lo spazio verde è degradato, le serre sono state abbattute, il planetario smantellato, “un luogo fatiscente che non ha di certo certo fatto onore alla città in questi ultimi anni“. “Vorremmo capire – attacca il Pd – cosa c’è di storico e simbolico nella costruzione di un parco divertimenti” e “dove sta la coerenza con le linee di indirizzo approvate dal Consiglio Comunale nel 2014 che parlavano di “centro di aggregazione e promozione di iniziative in materia ambientale”. L’ultima stoccata sulla pista ciclabile pubblica “che, ‘udite udite’, rimarrà “aperta al pubblico!”. Una grande conquista insomma!

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione