Indietro
menu
controlli al mercato coperto

Sorpresi a bere birra e vino per strada, multa di 50 euro

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 16 dic 2019 13:15 ~ ultimo agg. 17 dic 11:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.741
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nella mattinata di sabato scorso il personale della polizia Locale di Rimini è intervenuto per dare attuazione alla nuova ordinanza per contrastare il consumo di bevande alcoliche in aree pubbliche del centro storico, entrata in vigore dal 1° dicembre. Disposizioni contingibili e urgenti, in vigore fino al 30 maggio prossimo , il cui obiettivo è quello porre fine a tutte quelle situazioni problematiche che si ingenerano, a causa dello smodato consumo di bevande alcoliche, come bivacchi, comportamenti aggressivi o che mettano a rischio le regole minime di convivenza civile di una comunità.

I controlli previsti dall’ordinanza si sono concentrati nell’area del mercato coperto  e della stazione dove sono state sanzionate cinque persone (quattro rumeni e un bulgaro) sorprese a consumare alcolici, in prevalenza birra ma anche vino e superalcolici. Il contenuto degli alcolici è stato svuotato e quindi il contenitore conferito negli appositi contenitori, come prevede l’ordinanza. Elevata una multa di 50 euro a testa.

L’ordinanza contingibile e urgente è stata firmata dal sindaco di Rimini Andrea Gnassi per contrastare i fenomeni di degrado e migliorare la qualità della vita della città. Condivisa anche in ambito del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza.

Notizie correlate
di Redazione