lunedì 14 ottobre 2019
menu
In foto: IBE Driving Experience
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mer 9 ott 2019 13:02 ~ ultimo agg. 10 ott 07:43
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Print Friendly, PDF & Email

Il network della bus travel industry riunito in uno dei palcoscenici più importanti ed esclusivi del motorsport mondiale. Uno scenario inusuale per il settore, ma estremamente efficace per approfondire al meglio gli aspetti teorici e pratici dell’operatività tra incontri ed eventi esperienziali. Così il World Circuit Marco Simoncelli ha dato martedì il benvenuto ad IBE Driving Experience, la manifestazione targata Italian Exhibition Group che ha aperto i battenti al circuito di Misano per offrire una due giorni ad alto contenuto formativo agli operatori del trasporto passeggeri a lunga percorrenza.

Un evento start-up che IEG ha ideato a favore dei bus operator pubblici e privati per costruire grazie alla collaborazione con ANAV – Associazione Nazionale Autotrasporto Viaggiatori un’ulteriore occasione di incontro – oltre alla biennale IBE International Bus Expo – tra costruttori globali, noleggiatori, autisti, buyers e associazioni di categoria. Una manifestazione che al suo battesimo ha già catturato l’attenzione di oltre 1000 operatori profilati e 27 espositori, che si sono dati appuntamento a Misano attratti da un format unico che alle prove su strada della Driving Experience unisce le occasioni di incontro e approfondimento delle sessioni di IBE Conference.

La cerimonia di inaugurazione si è tenuta nell’esclusivo Salone Marco Simoncelli, con i saluti istituzionali affidati ad Andrea Albani, Managing Director del circuito, che ha evidenziato il ruolo di driver per la crescita del territorio svolto da IEG e dal circuito, e a Fabrizio Piccioni, Sindaco di Misano Adriatico, che si è dichiarato felice della messa a disposizione del tracciato per iniziative che superano quelle tipiche del motorsport. Per Italian Exhibition Group era presente il Cfo Carlo Costa, che nell’intervento all’alba di IBE Driving Experience ha sottolineato l’importanza e la fiducia che IEG ripone in un settore in grado di generare evoluzione attraverso l’innovazione, evidenziando la capacità del gruppo di ascoltare le esigenze degli operatori e di concretizzarle in eventi di successo.

Successivamente, IBE Driving Experience è entrata nel vivo del suo format, coinvolgendo gli operatori in contemporanea con le prove su strada delle ultime novità di mercato e con il primo appuntamento convegnistico in programma nella due giorni.

Driving Experience ha quindi accolto i visitatori nell’Area Dinamica Paddock con le prima sessione di handling degli autobus messi a disposizione dai costruttori. Grazie alla collaborazione e al supporto dei trainer di Efficient Driving, i professionisti della guida hanno iniziato a mettere in luce le loro abilità su un percorso a birilli che tra slalom, manovre di retromarcia e di parcheggio, mira ad evidenziare il livello di manovrabilità, visibilità e comfort – sia del conducente che dei passeggeri – offerta dal mezzo.

Gli appuntamenti di IBE Conference, che grazie al supporto di ANAV e alla partecipazione di esponenti di spicco del settore garantiranno il focus su alimentazioni alternative, sicurezza, scenari europei e novità normative, si sono aperti immediatamente dopo i saluti istituzionali con “La scelta dell’alimentazione dei veicoli nei servizi di TPL: indirizzi e criteri per l’efficienza ambientale”, incontro che sarà seguito da “La sicurezza raccontata dall’industria. Tecnologia, tendenze e futuro. Al centro il tema della sicurezza.”, con protagonisti i costruttori.

Nella giornata di oggi, mercoledì 9 ottobre, i driving test coinvolgono tutte le aree del World Circuit Marco Simoncelli, con gli appuntamenti di handling in paddock rinnovati per l’intera giornata (dalle 09:00 alle 18:00) e con la contemporanea – ed eccezionale – apertura della pista di Misano per prove degli autobus sul tracciato.

Il programma di IBE Conference prosegue con la seconda sessione di oggi, proponendo “La disciplina sociale della nuova era del tachigrafo digitale: scenari europei e applicazione delle norme”, per un appuntamento introdotto dal presidente ANAV Giuseppe Vinella che prevede il coinvolgimento anche esponenti di Unioncamere, Continental e della Polizia Stradale.

www.internationalbusexpo.it

Notizie correlate
di Redazione   
di Simona Mulazzani   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna