domenica 15 settembre 2019
menu
In foto: probabile voto a fine gennaio. In campo Bonaccini e Borgonzoni
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 9 set 2019 12:38 ~ ultimo agg. 15:23
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Fine novembre o, più probabilmente, fine gennaio (domenica 26). Queste le due possibili date in cui i cittadini emiliano romagnoli potrebbero essere chiamati alle urne per rinnovare il Governo della Regione. La data sarà stabilita la prossima settimana dal presidente uscente Stefano Bonaccini e da quello della Corte d’Appello.

Intanto la campagna elettorale è già cominciata. Il centro sinistra ha confermato da tempo il sostegno ad un Bonaccini bis mentre il centro destra punta sulla senatrice leghista Lucia Borgonzoni. Sabato scorso, alla presenza del leader del Carroccio Salvini, è già iniziato il tour elettorale e sono partiti i banchetti in 150 comuni. Nelle prossime settimane gli equilibri di coalizione dovranno però essere definiti con gli alleati Forza Italia e Fratelli d’Italia. C’è poi l’incognita del Movimento 5 Stelle: c’è chi ipotizza un asse giallorosso alle regionali, in linea col Governo Conte bis, ma la strada per un’eventuale alleanza sembra ancora lunga e complicata.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna